La stagione dei dolci

Posted by concetta 10/10/2019 0 Comment(s)

L’autunno inaugura la stagione dei dolci siciliani, uno per ogni festa che ci aspetta e tutti buoni per accompagnare le sere più fredde. Così anche noi ci rimettiamo all’opera, aprendo il grande libro  della memoria. 

Custodire le ricette manoscritte dell’antica pasticceria conventuale siciliana - ciò che di più vasto ed esatto conosciamo sul nostro lavoro - vuol dire catturare in ogni pagina un ingrediente insospettabile e da tutte trattenere la pretesa della perfezione, la tensione a preservare l’originalità di una grande tradizione e insieme l’istinto di voler scrivere una nuova storia attraverso la singolare specificità di ognuno dei suoi dolci. 

 

È esattamente il caso del nostro torrone, un dolce di cui ogni anno torniamo a innamorarci come se fosse inedito, come se sempre potessimo riuscire a farlo meglio. 

Questa speciale versione morbida e bianca, la nostra preferita, richiede infatti una sempre più precisa ricerca di equilibrio e di delicatezza. Le mandorle di Avola e i pistacchi siciliani, tostati, vengono amalgamati non solo con l’albume ma soprattutto col miele degli Iblei, rendendo il torrone profumatissimo, leggero, capace di sciogliersi in bocca.

 

E per mangiarlo, non c’è bisogno di aspettare Natale: potrebbe essere sin da oggi il vostro compagno ideale - come lo è per noi - per spezzare il pomeriggio o concedervi una dolcezza dopo cena!

Leave a Comment